Archeoclub Arneo, a Nardò gratis a Galatina incassa

Chiamata, per 5.000 euro, da Amante & C. per essere “soggetto attuatore”della rassegna estiva si scopre che la poliedrica presidentessa (archeologa, politica, sociologa) a Nardò la sua disponibilità la offre gratis. 

Lettere/ di Maristella Romano

Direttore,

ormai conosce il mio amore per i musei. A tal proposito le allego la delibera di giunta comunale di Nardò con la quale si affida a titolo gratuito all’Archeoclub la gestione del Museo del Periodo Romano, del Museo dell’Età Medievale e della Pinacoteca situati nel piano ammezzato del Castello degli Acquaviva di Nardò, e la delibera relativa al progetto “Sbulla il bullo”.

Quindi le pongo alcune domande, se poi a suo tempo vuole rispondermi… A Nardò l’associazione dà disponibilità gratis, a Galatina invece si fa pagare ben 5000 euro (non poco eh!) per gestire non so cosa.

E’ tutto così casuale? E poi si può pubblicare sulla sezione trasparenza del Comune di Galatina il cv della dott.ssa? Cosa centra l’archeologia con la gestione di eventi estivi galatinesi?

A Galatina non c’erano aziende specializzate nell’organizzazione di eventi come l’estate galatinese?

Bisognava rivolgersi fuori? La piccola Galatina china la testa e si mette ancora una volta al servizio dei comuni vicini…

Interessanti poi questi link:

Qui si occupa di politica: http://www.portadimare.it/news/politica/12127-nasce-l-associazione-politico-culturale-riprendiamoci-nardo-foto

http://www.portadimare.it/news/politica/17902-una-rivoluzione-mai-partita-mostra-il-suo-vero-volto

Qui di paesaggio: http://www.comune.nardo.le.it/24-comunicati-stampa/994-nominata-la-commissione-per-il-paesaggio.html

Qui di bullismo: https://www.inondazioni.it/attualita/istruzione-e-ricerca/6404-%E2%80%9Csbulla-il-bullo%E2%80%9D,-nard%C3%B2-e-galatina-insieme-in-un-progetto-di-archeoclub-terra-d%E2%80%99arneo-e-bushido-durante-contro-il-bullismo

Ancora una volta Galatina contribuisce a far crescere persone “forestiere”, mortificando sempre più i giovani galatinesi sempre meno rappresentati da una classe politica seria, proprio quei giovani ai quali i nostri governanti si rivolgono in campagna elettorale chiedendo loro i voti, per poi sparire ed addirittura supportare le figure professionali dei politici di fuori paese, molto più furbi.

Che VERGOGNA!

La saluto e come sempre le porgo tutta la mia stima.

Le delibere del Comune di Nardò, per chi volesse leggerle cliccare sui rispettivi titoli   (n.d.r.)

Archeoclub-Museo.   Archeoclub-Sbulla il bullo

*************************************************************************************************

Eg. Maristella ,

Cosa vuole che le dica? Certo che non è tutto casuale, anzi è una naturale conseguenza. Noi abbiamo come sindaco Amante e come ass. alla cultura Dettù. Loro (i neretini) hanno come sindaco Mellone ed alla cultura Tollemeto. “Capisci a me?”, direbbe Di Pietro. 

Se fosse possibile uno scambio, magari con conguaglio a loro favore, noi ci ritroveremo una gestione del museo a titolo gratuito e loro lo avrebbero affidato la gestione del loro ad una società per circa 70.000 euro l’anno.

Loro durante le feste patronali avrebbero tenuto aperto il loro Museo dalle 10.00 alle 13.00 e dalle 19.00 alle 21.00 e noi lo avremmo avuto aperto per tutta la giornata. 

Loro avrebbero un soggetto attuatore delle manifestazioni con un compenso di 5.000 euro e noi l’avremmo gratis.

 Giro al sindaco Amante ed all’ass. Dettù la sua richiesta di integrare l’assegnazione dell’incarico di “soggetto attuatore” con il curriculum vita della dott. Martignano. Non si faccia però troppe illusioni. 

Qui cara Maristella “alla piccola Galatina” non si tratta di aver fatto piegare solo la testa ma anche il busto sino a farle formare un angolo retto.

Ricambio la sua stima e le porgo i distinti saluti. (p.z.)