Con ““Il vino sotto il naso: molecole e percezione” si apre l’anno accademico di UNASA

Oggi, venerdì 11 maggio, ore 10,00 presso l’Auditorium del Museo “Sigismondo Castromediano”

Eventi/ di Redazionevino_md

Lecce – L’apertura dell’Anno Accademico 2018 di UNASA avrà luogo a Lecce venerdì 11 maggio 2018, alle ore 10, presso l’Auditorium del Museo “Sigismondo Castromediano”. È dedicata all’Enologia e affronta un tema di ampio respiro e di grande interesse scientifico ed economico, non solo per la Puglia e il Salento, ma di livello nazionale ed internazionale. La Lectio Magistralis dal titolo “Il vino sotto il naso: molecole e percezione” è a cura del professore Luigi Moio, Università di Napoli – Presidente della commissione internazionale enologica della OIV (Organizzazione Internazionale della Vigna e del Vino).

Nel corso della cerimonia saranno premiati sei giovani ricercatori, autori di un lavoro scientifico pubblicato su riviste internazionali con Impact Factor, provenienti da diverse Università italiane, compresa l’Università del Salento, grazie alla  generosità di alcuni sponsor.

Sarà, altresì, consegnato un “Premio Enartis” al miglior studente del Corso di Laurea in Viticoltura ed Enologia dell’Università del Salento.

Al termine della cerimonia gli accademici, provenienti da ogni parte d’Italia, potranno degustare i prodotti tipici del territorio

UNASA è un’organizzazione non profit che promuove attività scientifiche, tecniche e formative in tutti i campi delle Scienze Agrarie, della Sicurezza alimentare e della tutela dell’ambiente. È costituita da 12 Accademie e da 5 Istituzioni pubbliche e, attraverso quest’ultime, comprende circa 10.000 esperti dei settori scientifici, tecnici e imprenditoriali, impegnati ad approfondire le conoscenze, promuovere l’applicazione delle nuove tecnologie e formare nuove figure capaci di tradurre la scienza nella pratica agricola.