Ines Lauber alla Masseria Panareo a Otranto: il cibo diventa arte.

I prodotti e sapori del Salento nell’arte tedesca.

InesLauberEventi/Otranto/ di Redazione

Panareo Art Project è il progetto di arte contemporanea ideato da Alessandro Zezza, proprietario della Masseria Panareo di Otranto e seguito dalla curatrice d’arte Francesca Nannini di You-art. Si tratta di residenze di artisti internazionali che, ospitati in masseria, producono opere ispirate e fortemente legate al territorio. È un appuntamento annuale che intende valorizzare i linguaggi artistici contemporanei, coniugando tradizione, cultura e natura per tracciare un inedito percorso di reinterpretazione dei luoghi del Salento, attraverso uno sguardo “altro”. Dopo Alison Johnson, artista astratta inglese prima ospite della masseria, ora è la volta della food designer Ines Lauber, che sarà ospite di Panareo fino al 5 maggio e poi tornerà a fine mese per realizzare un’originale cena d’artista. Ispirata dai prodotti e dai sapori della terra salentina, Ines sta trasformando il ristorante della Masseria in una vera e propria opera d’arte. La food designer tedesca usa il cibo sia come fonte di ispirazione, che come mezzo di lavoro; per lei la cultura del cibo è il riflesso della società e una manifestazione dello spirito di un’epoca. Elementi emozionali e di condivisione, insieme all’esperienza sensoriale, sono fondamentali per Ines, che sperimenta con il cibo, utilizzando i cinque sensi.

Domenica 4 maggio alle 18 Ines Lauber terrà, presso Quoquo Museo del Gusto di San Cesario, un workshop gratuito dal titolo: “Storytelling: microstoria degli anni 50 nel piatto”, strettamente legato alla mostra “Pagine di cucina”, una raccolta completa e ricca di riviste storiche di cucina dai primi numeri agli anni ‘90, che s’inaugura domenica al Museo. Nel workshop Ines racconterà l’evoluzione della cultura del cibo, delle ricette e della presentazione stessa dei piatti dagli anni 50 a oggi. La food designer esplorerà anche le tradizioni e l’importazione della cucina italiana in Germania negli anni 50/60 e i partecipanti avranno la possibilità di raccontare una storia del loro passato attraverso un piatto che ha caratterizzato la loro infanzia. La durata sarà di circa 3 ore e la prenotazione consigliata: tel 380.7558512, info@quoquo.it