Per i tifosi galatinesi l’unica speranza rimasta è che il campionato finisca presto.

Mezzo passo falso del Bitonto che mantiene però la testa della classifica.

calcioSport/ di Franco Martines

Galatina – Il girone di ritorno si è aperto con un’altra sconfitta per la Pro Italia Galatina battuta. Sei a zero in trasferta a Molfetta .

La squadra biancostellata è ormai ferma all’ultimo posto in classifica con soli nove punti all’attivo.

Pochi per poter sperare in una eventuale possibile salvezza, anche se nel calcio nulla è scontato. Mancano  quattordici giornate alla fine, la Pro Italia sta onorando sportivamente il campionato, anche se  obiettivamente, la sua posizione in classifica parla chiaro: nove punti dopo sedici partite e sempre più lontana dalle dirette concorrenti in zona play -out .

Nella sedicesima giornata   del campionato di Eccellenza, fra le altre partite, si è giocato il derby leccese Casarano- Otranto. Il Casarano ha fatto sua l’intera posta in palio, superando di misura la ” rivale ” e incassando tre punti  pesanti per la classifica che lo portano a 29 punti in comproprietà con l’Avetrana e il Gallipoli a meno uno dalla capolista Bitonto .

Il Gallipoli in trasferta non è andato oltre il pareggio ad Aradeo dove si è giocato l’altro derby valevole per la prima giornata del girone di ritorno. Un punto tutto sommato da accettare e che permette di muovere la classifica .

Ed un punto a testa sono andati anche all’Avetrana e al Trani ; un punto guadagnato soprattutto dal Trani che va a quota 27 punti a meno tre dalla vetta e fra le squadre in lotta per rimanere nella parte alta della classifica .

Risultato pieno per il Corato a Vieste,  mentre un ottimo “colpo” lo fa il Barletta che incassa l’intera posta in palio contro il Fasano e sale in classifica portandosi in una zona più tranquilla anche se ancora nella parte bassa della stessa. Continua comunque, la sua marcia e lentamente cerca di uscire fuori dalla zona play- out.Il Fasano invece, prosegue la sua marcia altalenante e perde a volte, punti preziosi che potrebbero compromettere le sua legittime ambizioni in questo torneo.

Il Bitonto, leader della classifica, si accontenta di incassare un punto contro l’Omnia Bitonto e con questo risultato permette alle dirette concorrenti di guadagnare qualche posizione in classifica .

Punti pesanti infine, che valgono oro per il Novoli, che incassa il risultato pieno contro il Bisceglie e sale in classifica, anche se rimane ancora nella parte bassa con 14 punti .