Poker del Casarano alla Pro Italia Galatina

Gallipoli, Casarano, Avetrana e Bitonto: un quadrunvirato al comando del campionato

Pro Italia TifosiSport/ di Franco Martines

Nella tredicesima giornata del campionato di Eccellenza si giocava, fra le altre partite, il derby leccese Casarano – Pro Italia Galatina.

Una partita, questa, attesa da entrambe le tifoserie per l’antico blasone di queste squadre e dalla passione sportiva che da sempre ha animato i supporter in occasione delle partite disputate nei vari campionati anche nelle categorie superiori.

Ha vinto e abbastanza nettamente per quattro a zero, il Casarano; troppo evidente il divario tecnico fra queste due squadre, da una parte  il Casarano leader della classifica con 26 punti e dall’altra  la Pro Italia penultima in piena zona play-out.

Fra le altre  squadre leccesi, in evidenza il Gallipoli che, in trasferta, di  misura, ha conquistato l’intera posta in palio consolidando la sua posizione al vertice della classifica in comproprietà con l’Avetrana, il Casarano e il Bitonto.

E un ottimo risultato lo ha conquistato l’Otranto che, contro il quotato Bitonto, ha incassato tre punti pesanti per la sua classifica, confermando di essere una buona squadra, che non dovrebbe avere grossi problemi per la permanenza in questo importante torneo regionale.

Buon pareggio anche per il Novoli che contro il Trani ha incassato un punto che fa muovere la classifica  e lentamente cerca di lasciare la zona bassa in cui è coinvolto.

E un punto lo ha ottenuto anche l’Aradeo  in trasferta a Barletta, anch’essa coinvolta nella zona di bassa classifica e cerca  di lasciare l’ultimo posto in classifica che lo vede alle spalle del Barletta e della Pro Italia Galatina con un solo punto di svantaggio .

L’Omnia Bitonto dai risultati altalenanti, di misura fa risultato pieno contro il Molfetta e continua la   sua lotta per la salvezza, mentre il Fasano prosegue la sua marcia verso la parte alta della classifica  dopo la vittoria esterna a Vieste  con solo  due punti di distacco dal quartetto di testa e quindi in piena lotta per il salto di categoria .

Una delusione viene dall’Avetrana, ma non si può sempre vincere, che pareggia in casa contro il Bisceglie e perde l’occasione di balzare in testa solitario in classifica. Non  vi è dubbio che questa squadra abbia tutti i mezzi per competere alla pari con le migliori del campionato, rappresentando una vera sorpresa di questa stagione.

Per concludere :

un campionato che si presenta abbastanza livellato nella parte alta della classifica; sotto invece, due , tre squadre presentano al momento, qualche problema, ma sicuramente sapranno lottare al massimo in un campionato che è ancora lungo e tutto da giocare.

Domenica prossima riflettori puntati sullo scontro al vertice fra Bitonto e Casarano, dove probabilmente, entrambe cercheranno di superarsi e attenzione anche alla partita fra Fasano e Avetrana, dove è prevedibile che i brindisini cercheranno il risultato pieno di fronte al proprio pubblico, con una avversaria decisa a proseguire positivamente la sua marcia in questo campionato.

In coda alla classifica interessante il confronto diretto fra Pro Italia Galatina e Barletta, fra due squadre in lotta  per la permanenza in questo torneo.