Day: January 1, 2019

Auguri signora Anna

La malinconia di una persona sola e anziana che vuole soltanto scambiare qualche parola.

Rubriche/PensieriParole/di Piero D’Errico

Non eravamo più abituati ad ascoltare un discorso di così alta “levatura istituzionale”.

Read More

Buon 2019

Quella vita ch’è una cosa bella, non è la vita che si conosce, ma quella che non si conosce; non la vita passata, ma la futura. Coll’anno nuovo, il caso incomincerà a trattar bene voi e me e tutti gli altri, e si principierà la vita felice. Non è vero? Speriamo. (G. Leopardi)

 

La “lunga notte” che lega il 31 dicembre e il primo giorno di gennaio è appena finita. La notte deibotti, degli abbracci, dell’euforia, dei calici di spumante, dei tanti messaggi con auguri e buoni propositi da raggiungere.

Alle soglie del nuovo anno i pensieri si rincorrono e prima ancora di chiederci cosa possiamo fare per migliorarci, pensiamo prima a stilare un bilancio dell’anno che ci ha appena lasciato. Il 2019, forse, ci consiglia di resettare tutto ciò che è andato storto, di lasciarci dietro le nostre pauree di pensare positivo, di essere ottimisti davanti ai 365 giorni che ci attendono pieni di eventi, di vita, di nuove amicizie.

Comincia un nuovo anno, apprezziamolo, viviamolo e noi? Ricominciamo da noi stessi, andiamo incontro ai nostri sogni e se è vero, come dice Shakespeare che “siamo fatti della stessa sostanza di cui sono fatti i sogni”…materializziamoli in un

anno pieno di successo e felicità!

BUON 2019

Powered by WordPress & Theme by Anders Norén