Day: February 2, 2019

Reddito di Cittadinanza

“Sono sempre più convinto che il SINDACATO non può essere contro questa misura”.

Rubriche/Opinioni/di Piero D’Errico

Non mi troverete mai mischiato in quella immensità di critiche che il REDDITO di CITTADINANZA ha scatenato.
Non mi troverete mai schierato dalla parte di chi pretestuosamente, per falsi posizionamenti politici, vuole chiudere gli occhi sui bisogni della “povera gente”.

Read More

“Università e Territorio dopo più di 60 anni dalla fondazione dell’Università del Salento”

Incontro dibattito organizzato da Lions Clubs Internatiional – Puglia – Distretto 108 AB. Domenica 10 febbraio 2019, ore 9,30, nella Sala Convegni dell’Hotel President a Lecce

Read More

Volley/ A Bari il torneo di qualificazione alle olimpiadi Tokio 2020

Sport/Volley/ di Redazione

Mette a segno un gran colpo il vice presidente vicario della FIPAV Giuseppe Manfredi, in quelle che sono state le trattative diplomatiche ordite da Renato Arena,vicepresidente esecutivo del Board of administration della FIVB, e riesce a portare in Italia due dei dodici tornei di Qualificazione Olimpica Intercontinentale.

La FIVB infatti ha assegnato alla FIPAV l’organizzazione di queste manifestazioni in programma ad agosto, quale prima chance per accedere ai Giochi di Tokyo 2020.

Si comincerà con il torneo femminile in programma a Catania dal 2 al 4 agosto quando le vicecampionesse mondiali di Davide Mazzanti se la vedranno con Olanda, Belgio Kenya.
La settimana successiva l’organizzazione della Federazione Italiana Pallavolo si sposterà a Bari, dove dal 9 all’11 agosto la nazionale maschile di GianlorenzoBlengini affronterà Serbia,Australia e Cameroon.

Al torneo olimpico di Tokyo parteciperanno 12 formazioni maschili e altrettante femminili, tra le quali è già sicuro di un posto il Giappone in qualità di paese ospitante.

 Il processo di qualificazione si dividerà in due tappe:

– Tornei di Qualificazione Intercontinentale (6 posti in palio): ad agosto si svolgeranno sei tornei (composti da 4 squadre ciascuno). La prima classificata di ogni torneo staccherà il visto per i Giochi. Ai tornei prendono parte le migliori 24 formazioni del ranking mondiale, aggiornato al 1° gennaio 2019, che sono state divise in base al sistema della serpentina:


Donne 2 – 4 agosto

Pool A (Polonia): Serbia (1), Porto Rico (12), Thailandia (13), Polonia (26)

Pool B (Cina): Cina (2), Turchia (11), Germania (14), Repubblica Ceca (23)

Pool C (da decidere): USA (3), Argentina (10), Bulgaria (15), Kazakistan (22)

Pool D (Brasile): Brasile (4), Rep Dominicana (9) Cameroon (16), Azerbaijan (21)

PoolE(Russia): Russia (5), Corea del Sud (8), Canada (17), Messico(20)       
Pool F(Catania):Olanda(6),Italia(7),Belgio(18),Kenya(19)

Uomini 9 – 11 agosto

Pool A (Bulgaria): Brasile (1), Egitto (12), Bulgaria (13), Porto Rico (24)

Pool B (Olanda): USA (2), Belgio (11), Olanda (14), Corea del Sud (23)

Pool C (Bari): Italia (3), Serbia (10), Australia (15), Cameroon (22)

Pool D (Polonia): Polonia (4), Francia (9), Slovenia (16), Tunisia (21)

Pool E (Russia): Russia (5), Iran (8), Cuba (17), Messico (20)

Pool F (Cina): Canada (6), Argentina (7), Finlandia (18), Cina (19)

La seconda e ultima possibilità di qualificazione ai Giochi sarà nel 2020

-Tornei di Qualificazione Continentale (5 posti in palio): nel gennaio 2020 si svolgeranno cinque tornei organizzati dalle confederazioni continentali (AVC Asia, CAVB Africa, CEV Europa, CSV Sud America, NORCECA Nord e Centro America).

Le nazionali vincenticiascun torneo si qualificheranno ai Giochi Olimpici. 
Ai tornei di qualificazione continentale non prenderanno parte le formazioni già precedentemente qualificate.

Gli under 18 di SBV Olimpia non frenano i pari età della Showy Boys

Sport/Volley di Piero de laurentis

Un derby tutto sommato nient’affatto noioso, almeno per due terzi di gara, dove i ragazzi di mister Dicillo hanno cercato di arginare e rispondere punto a punto agli attacchi delle prime linee capitanate da Urso.

E dire che il primo set è stato assai combattuto: niente break consistenti a favore di una  o dell’altra squadra, margini risicati di uno o due punti e poi perfetta parità fino al 23-23. Quindi lo strappo finale dei ragazzi di mister Nuzzo che si portano sull’uno a zero.

Anche nel secondo parziale il vantaggio della Showy Boys prende corpoe si stabilizza con un+3 (10-13, 19-22) che Cafaro e compagni non riescono ad annullare anzi, subiscono il rush finale di un Martina determinato e finalizzatore.

L’ultima frazione è un crescendo per gli ospiti  e un si salvi chi può per i ragazzi  della SBV Olimpia: serpeggia tra le file dei padroni di casa un po’ di scoramento che mina le forze psicofisiche ,ma lo spessore degli avversari non avrebbe consentito capovolgimenti di fronte.

Vittoria netta per i capoclassifica del girone A che termineranno la sessione regolare a punteggio pieno.

Per i ragazzi di mister Dicillo il quarto posto in classifica garantisce matematicamente la partecipazione ai quarti di finale della  seconda fase, destinandoli ad incrociare  la vincente del girone B(Azzurra Alessano).Una vittoria sul Calimera nell’ultima giornata cambierebbe però classifica ( terzo posto) ed avversari(Casarano) da incontrare nella fase finale.

A fine gara registriamo un pensiero del Presidente della SBV Olimpia Corrado Panico:

”E’ stata una partita ben giocata nei primi due set dai nostri giovaniche hanno tenuto botta ad una squadra molto forte sia pur  costruita con tanti tasselli di diverse provenienze.

La nostra politica,invece, è dare spazio ai ragazzi la cui formazione è passataattraverso tutte le trafile del nostro settore giovanile, e poco importa se una normale selezione manda in campo valori tecnici inferiori ad altre squadre. Siamo certi invece di mandare sul terreno di gioco valori morali che sanno accettare le sconfitte e perfino un mancato saluto “.

Gli allievi U18 impegnati tra campionato giovanile e serie C

Sport/Volley/di Showy Boys

I ragazzi della Showy Boys Galatina scenderanno in campo, domenica 3 febbraio, per disputare la gara del campionato nazionale di I livello serie C contro il Punto Tessile Terlizzi (si gioca al Palazzetto dello Sport “Fernando Panico” con inizio alle ore 18).

Nella stagione sportiva in corso, il gruppo di allievi under 18 allenato da Gianluca Nuzzo è impegnato su due fronti, il campionato di categoria e quello di serie C. Al torneo giovanile si affianca quello regionale, ben più ostico e impegnativo vista l’età media molto bassa dei componenti del roster e la presenza nel girone B di avversarie di buona caratura tecnica.

“I ragazzi sono alla ricerca del primo successo nel campionato regionale e viste le loro prestazioni meriterebbero qualche gratificazione in più dal punto di vista dei numeri – affermano i dirigenti della Showy Boys – sino a questo momento, la squadra ha dimostrato di poter lottare contro qualsiasi avversario e avrebbe potuto strappare punti in più di qualche occasione”.

La scelta di far disputare agli allievi under 18 due campionati così differenti è stata una scelta precisa del tecnico e dei dirigenti maturata prima della scorsa estate. “E’ importante che i ragazzi continuino a lavorare con impegno, come stanno facendo sin dall’inizio della preparazione – aggiungono dallo staff dirigenziale – i risultati delle gare sono sì importanti, ma ciò che conta in questo momento è sfruttare le tante opportunità di crescita che vengono offerte agli atleti dal partecipare a un torneo regionale. Una amara constatazione è che molte società sportive preferiscono dare in prestito i loro atleti più giovani ad altri club oppure schierarli nei campionati di prima e seconda divisione facendo così scelte meno rischiose e, a nostro avviso, anche meno utili in funzione della crescita degli stessi ragazzi. Per questo motivo siamo ancora più felici per aver fatto le nostre scelte, tutte incentrate sulla valorizzazione del vivaio e della scuola volley, per esserci prefissati un obiettivo e per cercare di raggiungerlo – concludono dalla Showy Boys – siamo soddisfatti di quello si sta facendo perché in linea con quanto programmato ad inizio stagione in entrambi i campionati di riferimento, under 18 e serie C, e perché tutto il movimento bianco-verde sta continuando a crescere sia come numero di tesserati che per tifosi e simpatizzanti che ogni giorno si avvicinano alla nostra realtà sportiva”.

Powered by WordPress & Theme by Anders Norén