Day: February 9, 2019

L’Aeroporto di Galatina riceve i primi 2 T-346 del progetto IFTS

Inizia a prendere sostanza l’International Flight Training School e cresce l’offerta addestrativa del 61° Stormo.

Cronaca/di 61° Stormo – Ufficio Comando – Sezione Comunicazione

Read More

Domenica di gran volley arriva la capolista Ottaviano

Domenica, 10 febbraio ore 18,00

Sport/Volley/di Piero de lorentis

E’ un fine di settimana di grande attesa per i tifosi di Efficienza Energia che, domenica 10 febbraio, attenderanno al PalaPanico la corazzata Ottaviano in rampa di lancio per i play off di A2, con fattibili credenziali di vittoria.

Read More

In Piazza Montecitorio la protesta degli agricoltori pugliesi

Martedì 12 febbraio dalle ore 9,30

Cronaca/ di Coldiretti Puglia

Arriva in Piazza Montecitorio davanti al Parlamento la rabbia degli agricoltori colpiti dalle pesanti calamità con il dimezzamento del raccolto nazionale di olio di oliva che ha messo in ginocchio decine di migliaia di famiglie nelle aziende, nei frantoi e nelle industrie.

Non c’è piu’ tempo da perdere, di fronte agli insopportabili ritardi ed ai rimpalli di responsabilità nell’affrontare la drammatica emergenza dei danni provocati dal gelo e dalla Xylella che avanza inarrestabile distruggendo milioni di ulivi, gli agricoltori sono costretti a lasciare le proprie aziende per salvare l’economia ed il lavoro di interi territori.

L’appuntamento è per Martedì 12 febbraio dalle ore 9,30 davanti a Piazza Montecitorio a Roma dove arriveranno migliaia di agricoltori in giallo guidati dal presidente nazionale della Coldiretti Ettore Prandini con l’incontro di esponenti Istituzionali.

Si tratta di difendere il prodotto simbolo della dieta mediterranea di fronte ad una crisi storica che va affrontata responsabilmente con interventi a livello regionale e nazionale per garantire un futuro ad un settore strategico per il Made in Italy che vede impegnate oltre 400mila aziende agricole.

Dalla inarrestabile strage provocata dalla Xylella alle gelate, dai disastrosi eventi estremi all’invasione di olio straniero a dazio zero al falso Made in Italy fino ai cambiamenti climatici sono alcune delle criticità da affrontare per salvare un settore strategico per la salute dei cittadini, il presidio del territorio, l’economia e  l’occupazione nel settore olivicolo che rappresenta il volano dell’economia agricola pugliese.

Powered by WordPress & Theme by Anders Norén