Category: Opinioni Page 2 of 12

Galatina/Confronti, comizi e dibattiti elettorali: Perche’ non cominciare dalle cose piu’ piccole e fattibili per le quali serve solo volonta’ e pochi spiccioli?

Rubriche/di pietro zurico

Mentre seguivo l’intervista fatta ai candidati sindaci della mia citta’ dalla collega di Antenna Sud mi veniva in mente quel passo del Manzoni dei Promessi Sposi in cui descriveva i litigiosi capponi che Renzo Tramaglino portava al dott. Azzeccagarbugli come : quelle quattro teste (…) le quali intanto s’ingegnavano a beccarsi l’una con l’altra, come accade troppo sovente tra compagni di sventura“.

Galatina/”Chiedo ai candidati sindaci: quale è il modello di città felice per il quale chiedete il voto per amministrare?”

Rubriche/di Luigi Mangia

Per la nostra città, la rigenerazione urbana è stata una grande opportunità, perché ha favorito il recupero, la ristrutturazione del borgo antico. I proprietari dei palazzi e delle case, si sono mossi con intelligenza e non hanno incontrato difficoltà, perché hanno incontrato imprese preparate e specializzate.

Galatina/Elezioni Amministrative: “30 liste sono una folla. E’ mancata la selezione ed e’ esploso il populismo”,

“Non sara’ la festa di S. Antonio a dare il sindaco alla citta’, bisognera’ attendere la vigilia di S. Pietro”.

Rubriche/di Luigi Mangia

Quattro candidati sindaci, 30 liste sono una folla di candidati nel cortile della campagna elettorale da eleggere in consiglio e creano confusione e disorientamento.

Il 23 maggio non deve essere solo il ricordo di una luttuosa ricorrenza ma lo sprone a non abbassare la guardia nella lotta contro la mafia.

“Occorre sollecitare la società, investire nella cultura e coinvolgere la scuola teatro dell’educazione dei giovani alla legalità”.

Rubriche/Opinioni/di Luigi Mangia

Il 23 maggio per l’Italia non deve essere il giorno della ricorrenza della strage di mafia di Capaci in cui furono uccisi il giudice Giovanni Falcone e la moglie Francesca Morbillo, perché è il capitolo di storia della deviazione dei servizi segreti che hanno ostacolato la verità e quindi la giustizia, sia ai famigliari sia alle nuove generazioni.

Galatina/Cavallino Bianco: Sul partenariato pubblico privato opinioni a confronto.

Rubriche/Opinioni

Lettera di Fedele Congedo a commento dell’articolo, a mia firma, pubblicato il 19 maggio sul Sedile avente per oggetto il partenariato pubblico – privato con cui si intende gestire il Cavallino Bianco passando da un Avviso Pubblico teso a raccogliere manifestazioni di interesse. Questo il link dell’articolo a seguire la lettera di Fedele Congedo e la replica il link. https://www.ilsedile.it/galatina-cavallino-bianco-dal-cilindro-lillusionista-ha-tirato-fuori-il-coniglietto/

Caro Pietro Zurico,

Il borgo antico di Galatina è un’opera d’arte, con le sue corti e le sue piccole piazze è un salotto accogliente.

Rubriche/Opinioni/di Luigi Mangia

Al Forum “Verso il Sud” nei giardini “Villa Zagara” di Sorrento, organizzato dalla Ministra per il Sud, Mara Carfagna nel suo intervento di apertura, il Presidente del Consiglio Mario Draghi ha avuto modo di sottolineare la centralità del Meridione nella ripresa del Paese.

9 maggio: Giornata della Memoria dedicata alle vittime del terrorismo e della mafia.

Rubriche/di Luigi Mangia

Nel calendario delle giornate dedicate alle ricorrenze c’è il 9 maggio, il giorno in cui fu trovato in Via Gaetani, a Roma, il cadavere di Aldo Moro nella famosa Renault rossa, a Cinisi in Sicilia, lungo i binari, quello di Peppino Impastato dilaniato da una bomba di mafia.

Galatina/PNRR, Ingenti risorse per la disabilità, Amministrazione assente. In campagna elettorale una sola voce quella della Dirigente Anna Antonica.

Rubriche/Opinioni/di Luigi Mangia

Pubblicata la direttiva alle Amministrazioni nella gazzetta ufficiale numero 74 del 29 Marzo 2022, ma nella stanza della politica non si sentono le parole sulla disabilità e non è una disattenzione ma una mancanza di sensibilità.

E quando il virus allenta la morsa…ecco la guerra: l’invasione dei barbari.

Rubriche/Opinioni/di Piero D’Errico

Quando finalmente non avevamo più orari, quando finalmente avevamo smesso di mostrare green pass o tornare a prendere la mascherina, quando finalmente cominciavamo a mettere, dopo due anni, la testa fuori di casa   e dare un senso alla speranza che non era mai venuta meno, ecco arrivata, qualcuno direbbe “come pioggia la domenica”, la guerra.

25 Aprile, sintesi storica di “Libertà e Resistenza”.

Rubriche/di Luigi Mangia

Sono due le parole che caricano di significato politico e civile il 25 aprile e sono: libertà e resistenza.  Ed è proprio la libertà che ci porta alla resistenza, a legare il nostro presente al passato.

L’arte, universale è bene dell’umanità non è indifferente alla guerra: La Biennale di Venezia mette fuori dalla rassegna d’Arte Contemporanea la Russia.

Rubriche/Opinioni/di Luigi Mangia

Con un comunicato stampa, la Biennale di Venezia ha comunicato che la Russia è fuori dalla Biennale d’Arte Contemporanea, che sarà inaugurata il 24 aprile, ma il padiglione russo sarà chiuso. La ragione dell’esclusione degli artisti russi è stata quella della guerra feroce e violenta di Vladimir Putin, il quale ha agito violando le norme del Diritto Internazionale che vietano l’invasione degli Stati con atti di guerra.

Parole che inquinano altre parole.

Rubriche/Opinioni/di Luigi Mangia

Ci sono parole che inquinano altre parole. Crimini di guerra incriminano le parole Pace e Civiltà. Sono queste, parole pesanti fanno molto male e graffiano il nostro pensiero.

Galatina/Il Pug e la ciccia della politica.

Rubriche/di Luigi Mangia

La città di Galatina ha una sua identità ed una storia rispettabile. Già nel 1600, la città aveva venti fuochi fiscali, erano la sua forza economica. Galatina era un modello urbano equilibrato nel rapporto città-campagna ed era considerata:” la città delle sciardine”.

Galatina/”Chi pagherà il debito e il fallimento della sanità di Emiliano? Lo chiedo ai solenni sponsor regionali degli schieramenti civici per le elezioni comunali del 12 giugno”

Rubriche/Opinioni/di Luigi Mangia

La volontà politica del Presidente Michele Emiliano, di tenere nelle sue mani la sanità, è nota. Per Emiliano, infatti, la sanità vale l’80% del bilancio e quindi è la leva di spesa fondamentale più sensibile alla politica.

Stop 5G spinge protesta pugliese contro l’inquinamento elettromagnetico.

Rubriche/Opinioni/di Stop5G Puglia

Secondo quanto dichiara Giancarlo Vincitori, di Alleanza italiana Stop 5G per la Puglia,, è un disastro ciò che sta accadendo in Puglia perché in nome di un falso progresso tecnologico stanno autorizzando nuovi impianti, ancora più potenti di quelli esistenti, che creano ampi e nocivi campi elettromagnetici. che evidenzia come le prospettive siano ancora più cupe.

Autismo: “Per le madri ci sono figli, per la società ci sono figli autistici, sordi, ciechi e zoppi. La strada dell’emarginazione comincia dagli aggettivi”.

Rubriche/Opinioni/di Luigi Mangia

La visione del “pensiero blu” dell’Autismo è una visione altra e lontana, nella mente, capace di stupire. L’Autismo non è una malattia, ma una condizione di caduta del corpo nel mondo di essere diverso dagli Altri. L’Autismo è uno “stigma” le cui origini sono nei tempi delle tradizioni popolari. Nella storia, infatti, l’autismo è stato definito il “male del freddo” perché si pensava che fosse colpa della donna-madre, la quale era fredda a ricevere la nascita del figlio autistico e quindi lo rifiutava.

“Non credo che Galatina e i Galatinesi sentano il bisogno di una gara a chi è più galatinese dell’altro”.

Rubriche/Opinioni/di Andrea Salvati

Credo che l’articolo di Antonio Antonaci meriti una risposta da cittadino e da militante nel centrosinistra da quando avevo 15 anni. Rischia di essere, altrimenti, l’incipit di argomenti pericolosi e potenzialmente tossici per il dibattito.

Galatina/Gaetano Martinez mette sotto i piedi della lampada senza luce la testa di Mussolini.

Rubriche/Opinioni/di Luigi Mangia

Nel 2022 ricorre il centenario del regime fascista.

Per avere una corretta visione del fascismo bisogna approfondire la vita del Duce e quella del poeta Gabriele D’Annunzio. Il 28 ottobre, del 1922, due squadre fasciste marciarono su Roma. Mussolini aspettava a Milano l’esito degli eventi e quindi era assente, anche Gabriele D’Annunzio che era stato proprio lui, durante la presa della città di Fiume a progettare una marcia sulla Capitale, era assente. Come si spiega l’assenza del poeta?

La guerra è sempre una sconfitta della ragione. Non esiste guerra giusta.

Rubriche/Opinioni/di Luigi Mangia

La guerra della Russia contro l’Ucraina è diversa rispetto a quella del passato. È una guerra, infatti, che si serve della comunicazione e della propaganda, usa i social, i video, la fotografia, molto la televisione. È spettacolarizzata, vissuta come un videogioco davanti allo schermo televisivo o nello smartphone.

Galatina Città Policentrica per un necessario salto di qualità.

Rubriche/Opinioni/di Daniele Francesco Mauro

Il dibattito cittadino in vista delle prossime elezioni comunali non è ancora entrato nel vivo. L’attenzione, al momento, è orientata non tanto alle proposte progettuali e programmatiche quanto al posizionamento delle varie liste, gruppi o singoli personaggi rispetto alle coalizioni in corso di formazione.

Page 2 of 12

Powered by WordPress & Theme by Anders Norén