Eventi/ di Amministratori Anaci

Lecce Tutte le novità in materia condominiale. L’Associazione nazionale amministratori condominiali ed immobiliari (Anaci) delle province di Lecce e di Brindisi, in collaborazione con gli ordini professionali degli avvocati e degli ingegneri, il collegio dei geometri e l’Associazione italiana dottori commercialisti (Aidc), promuove un ciclo di incontri di aggiornamento professionale, ai sensi del decreto ministeriale 140 del 2014.

Il programma formativo si articola in ben otto moduli per altrettante giornate di approfondimento e di dibattiti. Il primo appuntamento è per venerdì 12 aprile, alle 15, al «Tiziano» di Lecce. Dopo la registrazione dei partecipanti, sono previsti gli indirizzi di saluto da parte di Marcello Gallucci, presidente di Anaci Lecce; Marco Trabacca, presidente di Anaci Brindisi; Gaetano Mulonia, vicepresidente nazionale di Anaci; Antonio De Giovanni, presidente di Anaci Puglia; Roberta Altavilla, presidente dell’Ordine degli avvocati; Raffaele Dell’Anna, presidente dell’Ordine degli ingegneri; Luigi Ratano, presidente del collegio dei geometri; Daniel Cannoletta, presidente di Aidc Lecce.

Questo primo modulo, di natura tecnica, moderato da Anna Daniela Donadei, geometra, prevede gli interventi di Angelo De Blasi Macchia, direttore del centro studi di Anaci Lecce, sul tema «Prevenzione incendi: sicurezza antincendio nei condomini multipiano; autorimesse; centrali termiche; adempimenti e responsabilità dell’amministratore di condominio». A seguire Anna Paola Filieri, consigliere e segretaria dell’Ordine degli ingegneri, spiegherà come gestire un appalto in condominio. Alberto Fedele, direttore del servizio Igiene pubblica della Asl di Lecce, affronterà il tema della «gestione dell’impianto di distribuzione dell’acqua nei condomini; problema legionella e problematica radon negli edifici condominiali». Chiuderà Antonio Patavia, con una relazione sugli aspetti tecnici per la formazione delle tabelle millesimali, denominazione, classificazione, criteri e coefficienti.

Sabato 13, modererà il secondo modulo di carattere giuridico Piero Mongelli, avvocato. Prenderanno la parola Silvio Bonea, membro del consiglio forense di Lecce, che farà delle riflessioni giuridiche, alla luce delle ultime decisioni giurisprudenziali, in merito ai requisiti dell’amministratore (ex articolo 71bis delle disposizioni per l’attuazione del codice civile). Claudio Belli, componente del centro studi nazionale di Anaci, parlerà dell’accettazione e della durata dell’incarico di amministratore. Pierantonio Lisi, docente dell’Università di Bari, approfondirà la ripartizione delle spese condominiali. Gaetano Mulonia, vicepresidente nazionale di Anaci, dirà del «dissenso dei condomini rispetto alle liti».

Venerdì 26, modererà il terzo modulo Silvio Bonea, avvocato. In dettaglio, Giuseppe Di Gennaro, responsabile scientifico di Anaci Foggia, parlerà di «regolamento di condominio contrattuale ed assembleare ex articolo 1138 del codice civile: approvazione, osservanza e revisione». Roberto Triola, già presidente della seconda sezione della corte di cassazione, spiegherà l’opponibilità del regolamento di condominio contrattuale. Francesco Rizzi, componente del centro studi di Anaci Taranto, relazionerà sugli aspetti giuridici delle «tabelle millesimali contrattuali e assembleari nella legge di riforma: approvazione, revisione e modifica». Silvia e Dario Carofalo, sui vantaggi della polizza globale del fabbricato.

Sabato 27, Davide Stasi, giornalista, modererà il quarto modulo strutturato su temi giuridico-fiscali. Interverranno Maurizio Villani, avvocato tributarista, che spiegherà la «rottamazione ter e pace fiscale; accertamento e liti fiscali; riforma della giustizia tributaria». Vittorio Trullo, tesoriere di Aidc Lecce, illustrerà le «ultime novità ed aggiornamenti in tema di fiscalità condominiale». Luigi Marino, direttore del centro studi Anaci Puglia e responsabile scientifico di Anaci Bari, parlerà delle «attribuzioni dell’amministratore condominiale: articolo 1130 del codice civile». Chiuderà Gianluca Masullo, presidente di Anaci Campania e componente di Giunta nazionale, con la «revoca dell’amministratore condominiale (art. 1130 comma 6 del codice civile) alla luce delle recenti sentenze di merito e di cassazione. I restanti quattro moduli (17 e 18 maggio, 14 e 15 giugno) si terranno all’«Orientale» di Brindisi.