Cronaca/Comunicato Stampa

I Vigili tornano a Scuola! Per imparare; per apprendere la spontaneità, la schiettezza, la voglia di migliorare che bambini e ragazzi sono ancora in grado di insegnare a noi adulti. In cambio, gli operatori della P.L. di Galatina portano la loro esperienza …di strada, con incontri di educazione stradale.

Sono stati avviati da poco, infatti dei cicli di interventi educativi nelle scuole dell’infanzia, primaria, e secondaria di primo grado (materne, elementari e medie) di Galatina e delle frazioni, da parte della Polizia Locale che andranno avanti per tutto il mese di aprile.
L’ Assessore alla Polizia Locale e Protezione Civile – Nico Mauro – esprime soddisfazione e plaude all’iniziativa strutturata insieme al Comando: “Il fine è quello di dare alle future generazioni di ciclisti, motociclisti e automobilisti – comunque già pedoni e passeggeri – una visione corretta dell’utilizzo della
strada, di cui sono e saranno utenti; far comprendere ai giovanissimi che la presenza ragionata sul bene comune strada, possibile solo con la conoscenza e conseguente rispetto di poche regole comuni, conduce al bene comune consistente nella salvaguardia della sicurezza, del miglioramento della vivibilità urbana, del rispetto dell’ambiente.

Una strada di tutti, usata correttamente da tutti, porta vantaggio a tutti. Abbiamo ragione quindi di essere ottimisti, in questo ambito, circa la generazione che nei prossimi anni sarà sulla strada, e anzi confidiamo che si facciano interpreti, presso gli adulti a loro più vicini, di questa necessaria
nuova attenzione, traghettando la nostra comunità ormai sclerotizzata nei suoi schemi verso una futura società capace di vivere la strada in modo migliore.

Gli incontri – spiega il Comandante della Polizia Locale Domenico Angelelli – “si svolgono con metodi didattici e tematiche differenziati per le varie fasce d’età, con riguardo al grado di comprensione dell’uditorio e ai diversi ruoli rivestiti dai piccoli e meno piccoli sulla strada. Incontri dinamici, in cui i
giovanissimi hanno opportunità, anzi sono a ciò stimolati, di interloquire ed interagire con gli Operatori della Polizia Locale che si avvicendano nei vari incontri.

Un plauso va ai miei Collaboratori che nonostante le numerose e complesse attività giornaliere riescono a ritagliare spazio da dedicare a temi cosi importanti dal punto di vista sociale. Con la pazienza del contadino attendiamo che questa semina porti a tempo debito i suoi frutti: se questa opera stremamente capillare che si sta svolgendo sarà alfine servita ad evitare anche
un solo ginocchio sbucciato, ci riterremo comunque più che soddisfatti dello sforzo profuso”.
L’ASSESSORE ALLA POLIZIA MUNICIPALE
F.to Sig. Nicola MAURO
IL COMANDANTE DEL CORPO DI POLZIA LOCALE
F.to Comm. Sup. ANGELELLI dott. Domenico