Anticipo dell’ottava giornata, l’Olimpia SBV incontra l’Andria.

L’imperativo è vincere.

LOGO OLIMPIA-SBV - CopiaSport/ di Piero de lorentis

Galatina – L’imperativo in casa Olimpia S.B.V. è frenare l’emorragia delle sconfitte o, quanto meno, raggranellare  qualche punto nell’odierna gara in terra di BAT ,tale da mantenere accesa la fiammella della risalita.

Reduci dalla sconfitta di domenica scorsa ad opera della Giocoleria Potenza, gli uomini di mister Iaia sono intenzionati a far valere la gerarchia di classifica , affidando alla diagonale Zonno-Carelli  e ai martelli Fiorillo ed Andriano il compito di guastatori: completano il sestetto andriese i centrali Carofiglio e Porro ed il libero Pepe.

La squadra salentina ,la cui prestazione di domenica scorsa è stata tutto cuore e tatticamente più redditizia nella formula con Buracci opposto, tenterà di arginare le prime linee della Florigel con un assetto simile ,augurandosi un epilogo diverso.

La direzione di gara è affidata alla coppia Mastrogiovanni e Di Maria.