Category: Bari Page 1 of 6

Coldiretti: “Stelle di Natale per i baby vaccinati”.

Cronaca/di Coldiretti Puglia

Con la partenza delle baby vaccinazioni in Puglia arrivano le stelle di Natale in corsia per i bambini e le loro famiglie, un gesto di vicinanza all’avvio della campagna di somministrazione per la popolazione pediatrica.

Bari/La Giunta regionale richiede al MIPAAF l’accesso al fondo di solidarietà per le grandinate.

Cronaca/di Coldiretti Puglia

Richiesto l’accesso al fondo di solidarietà nazionale dalla giunta regionale al MIPAAF per le grandinate che ad agosto si sono abbattute su frutteti, vigneti, ortaggi e uliveti in provincia di Taranto, in una estate 2021 caratterizzata da siccità perdurante da mesi e caldo torrido ed eventi estremi che hanno dimezzato le produzioni di frutta e verdura.

Incontro a Bari per spiegare i rischi delle 5G vicino a scuole e ospedali.

Cronaca/di Alleanza Italiana Stop5G Puglia 

Quali rischi possono causare le antenne 5G? Sostanzialmente a questo interrogativo si cercherà di dare risposte in un incontro formativo organizzato a fine mese a Bari da Alleanza Italiana Stop 5G. L’incontro avrà luogo presso la sede dell’associazione “Il mondo che voglio”, in via Nazionale 19, nel quartiere di Bari Palese., il 31 ottobre, domenica, alle ore 11.00.

Regione Puglia: “Webradio e contrasto povertà educativa”. Lanciata la rete nazionale di webradio per promuovere l’orientamento e contrastare la povertà educativa post-Covid.

Eventi/di “Or.Co. digitsys”

Scegliere un tema, registrare un’intervista, lavorare in gruppo, rispettare una scaletta, usare la tecnologia radiofonica: in una webradio gestita insieme ai giovanissimi sono tante le competenze che si acquisiscono.

Gabellone (FDI): Molte risorse bloccate dall’inerzia del Ministero Agricoltura. Nel frattempo la Regione lavori per sbloccare i vincoli paesaggistici nelle zone infette.

Cronaca/Politica/di Antonio Gabellone consigliere regionale FDI.

“I 300 milioni di euro che il Governo ha stanziato nel marzo del 2020 per il contrasto alla Xylella praticamente non vengo spesi soprattutto per l’inerzia del Ministero all’Agricoltura, che da febbraio scorso non convoca il Comitato Tecnico Scientifico, chiamato a decidere sui progetti presentati dalla Regione Puglia.

Notte della Taranta, Zullo (FDI): Regione e Fondazione non rispondono all’appello? Vediamo se rispondono in Commissione. Chiesta Audizione.

Cronaca/Politica/di Ignazio Zullo consigliere regionale di FDI.

“Se la Regione Puglia e la Fondazione della Notte della Taranta non rispondono all’appello dei 143 esponenti della cultura e dello spettacolo, lo facciamo noi di Fratelli d’Italia chiedendo l’audizione in Commissione Cultura e Turismo del presidente Emiliano, dell’assessore Bray, dei vertici della Fondazione e di una delegazione dei firmatari dell’accorato appello.

Vergogna, hanno reintrodotto l’assegno di fine rapporto. Mentre i cittadini pugliesi fanno la fame, i consiglieri regionali si fanno i regali.

Avrà effetto retroattivo con decorrenza 1° gennaio 2013. Si tratta di 9 milioni di euro che finiranno nelle loro capienti tasche.

Cronaca/Politica/di Redazione

I consiglieri regionali pugliesi, con un emendamento votato all’unanimità,
nell’ultima seduta del consiglio del 27 luglio, hanno reintrodotto l’assegno di fine mandato. Il classico blitz della casta alla vigilia delle ferie fatto nella speranza che tutto potesse passare sotto silenzio e ciò rende la forma ancor più riprovevole di quanto non sia di già la sostanza. Neanche il coraggio delle loro azioni.

Coldiretti, vendemmia in ritardo di 10 giorni. Lieve calo del raccolto ma qualità eccellente.

Cronaca/di Coldiretti Puglia

Una vendemmia in ritardo di oltre 10 giorni, come mai accaduto negli ultimi 20 anni, qualità eccellente ed un lieve calo del 5% a causa delle gelate che hanno colpito i vigneti a macchia di leopardo in Salento e nel foggiano e una persistente siccità che incide sulle rese.

Approvato il disegno di legge per la promozione delle attività storiche. Confartigianato: “Ora dare seguito nella nuova programmazione”.

Rubriche/Economia&Imprese/di Confartigianato Puglia

«L’approvazione di questo provvedimento all’unanimità da parte del Consiglio regionale è sintomo di una rinnovata attenzione della Regione nei confronti dell’inestimabile patrimonio rappresentato dagli artigiani e dalle piccole imprese storiche della Puglia”

Bari/I consiglieri regionali di FDI prendono le distanze dalle dichiarazioni della presidente Capone sugli operatori sanitari.

Cronaca/Politica/di Gruppo consiliare regionale FDI

“ <Non vaccinarsi è un diritto, ma si levino il camice di dosso, rinuncino a indossare un’uniforme che evidentemente non gli appartiene>.

Maurizio Botrugno nuovo presidente regionale categoria Odontotecnici Confartigianato Puglia.

Cronaca/di Confartigianato Puglia

Cambio al vertice della categoria degli Odontotecnici di Confartigianato Imprese Puglia. Il salentino Maurizio Botrugno è il nuovo presidente regionale della categoria.

Bari/Il Consiglio regionale approva il bilancio con i voti della maggioranza e del M5S.

Cronaca/Politica di Redazione

Il Consiglio regionale della Puglia ha approvato la manovra finanziaria da un miliardo e 150 milioni di euro con il voto favorevole della maggioranza di

Perquisizione della Guardia di Finanza nei confronti del capo gabinetto di Emiliano.

Indagati Michele Stefanazzi e l’imprenditore barese Vito Ladisa.

Cronaca/di Redazione

La Guardia di Finanza ha eseguito oggi delle perquisizioni nei confronti di Claudio Michele Stefanazzi, capo di gabinetto del presidente della Regione Puglia Michele Emiliano, della moglie dello Stefanazzi, Milena Rizzo e dell’imprenditore barese Vito Ladisa.

Il nuovo regolamento sulle morosità nel servizio idrico.

Appuntamento lunedì, a Bari, con l’Autorità di regolazione per l’energia, reti ed ambienti (Arera).

Eventi/di Associazione Nazionale Amministratori Condominiali e Immobiliari

Il nuovo regolamento sulle morosità nel servizio idrico al centro dell’incontro in programma lunedì 14 ottobre, alle 8.30, a Bari, al «Nicolaus». L’Autorità di regolazione per l’energia, reti ed ambienti (Arera) ha disciplinato le procedure di gestione delle morosità individuali e condominiali, prevedendo regole certe e uguali in tutta Italia.

Avanzamento spesa PSR Puglia: a rischio milioni di euro necessari per lo sviluppo dell’agricoltura pugliese

Rubriche/di Rosario Centonze Presidente Federazione Regionale degli Ordini dei Dottori Agronomi e dei Dottori Forestali della Puglia

Il recente report diffuso dal Ministero delle politiche agricole, alimentari, forestali, sull’avanzamento della spesa pubblica dei Programmi di Sviluppo Rurale 2014-2020, pone, impietosamente, la Regione Puglia all’ultimo posto per spesa sostenuta, ferma al misero 20,97 per cento.

Autonomia differenziata: quale futuro per il Mezzogiorno? Questo il tema della 65esima Giornata dell’Artigianato.

Eventi/di Confartigianato Imprese Puglia

Si terrà domani la 65esima Giornata dell’Artigianato. Nell’ambito della Fiera del Levante, padiglione permanente Confartigianato, alle ore 16.30, avrà luogo il convegno sul tema «Autonomia differenziata: quale futuro per il Mezzogiorno». L’iniziativa è promossa da Confartigianato Puglia.

Maestro Artigiano, la Puglia apre la procedura per l’attribuzione del titolo

Candidature inoltrabili dal 4 aprile attraverso i centri di assistenza (CATA) Confartigianato

Cronaca/ di Confartigianato Puglia

«Un riconoscimento per il saper fare degli artigiani pugliesi ma non solo: il primo passo verso un vero e proprio sistema regionale per il trasferimento di conoscenze e competenze ad elevato valore aggiunto che apre la porta a nuove generazioni di imprenditori artigiani».

Consorzi di bonifica: chiesti 400mila euro di risarcimento danni a Terre D’Apulia.

Cronaca/ di Coldiretti Puglia

Presentate al Commissario straordinario unico dei Consorzi di Bonifica commissariati le denunce con richiesta di risarcimento danni per l’ondata di maltempo del 25 gennaio scorso, dove gli effetti dell’incuria e delle mancate opere di bonifica del Consorzio Terre d’Apulia hanno causato l’allagamento per l’ennesima volta dei campi, con decine di segnalazioni da Gravina, Spinazzola, Poggiorsini e Altamura di centinaia di ettari allagati e piantine portate via da veri e propri torrenti di acqua.

Lo comunica Coldiretti Puglia, annunciando che gli uffici tecnici stanno raccogliendo le denunce, al fine di presentare una unica richiesta di risarcimento danni che supera i 400mila euro. Nel corso dell’incontro il Commissario Borzillo ha comunicato che non saranno emessi i ruoli di bonifica relativi al 2016 per lavori non fatti del Terre d’Apulia, Ugento Li Foggi, Arneo e parzialmente dello Stornara e Tara e che per il 2017 e 2018 l’emissione è rinviata.

Nel corso dell’incontro con il Commissario Borzillo, la Coldiretti ha ribadito la necessità che non vengano emessi i ruoli di bonifica, nell’attesa che il Consorzio di bonifica Centro – Sud Puglia riveda radicalmente i piani di classifica e si faccia carico, attraverso un piano organico pluriennale, di tutti gli interventi di manutenzione inesistenti da decenni, al fine di non gravare di oneri impropri i consorziati, già colpiti sia patrimonialmente che nella formazione del reddito, in considerazione dei ripetuti danni subiti a causa  della  mancata manutenzione di opere e strutture di bonifica.

Xyilella: Subito un tavolo operativo, priorità espianti, sostegno a reddito e lavoro.

Cronaca/ di Coldiretti Puglia

Coldiretti Puglia ha chiesto al Presidente della Regione Emiliano, da Magistrato, di farsi carico di interloquire con la Procura di Bari per il dissequestro dell’ulivo infetto di Monopoli e con la Procura di Lecce, affinché venga definitivamente chiusa l’indagine che interessa tuttora, a distanza di oltre 3 anni dall’avvio, funzionari della Regione Puglia e del Ministero, ricercatori del Cnr e dello Iamb e componenti del Servizio Fitosanitario, oltre all’ex commissario straordinario per l’emergenza fitosanitaria.

Cala, anche se di poco, il gettito fiscale in Puglia

Rubriche/Ricerche & Studi/di Confartigianato Puglia

Bari – Cala, sebbene di poco, il gettito fiscale nella nostra regione. Per le principali quattro imposte (Irpef, Iva, Irap e Ires), sono stati versati 9 miliardi 831 milioni 734mila euro, attraverso le dichiarazioni presentante nel corso del 2017, in calo di 181,4 milioni di euro, pari ad un tasso negativo dell’1,81 per cento rispetto all’anno prima (10 miliardi 13 milioni 155mila euro). A rilevarlo è il Centro studi di Confartigianato Imprese Puglia che ha elaborato i dati del Dipartimento delle Finanze.

Page 1 of 6

Powered by WordPress & Theme by Anders Norén