Category: Rubriche (Page 1 of 17)

Quel marzo del 2020.

Rubriche/PensieriParole/di Piero D’Errico

Lui aveva la fortuna di poter lavorare da casa. Lei no, non poteva, ma se anche avesse potuto, forse non l’avrebbe mai fatto.

Read More

“Le novità del decreto sulla emergenza da Covid-19 (Cura Italia). Le analisi del Consiglio e della fondazione nazionale dei commercialisti.

Rubriche/Ricerche&Studi

Il Consiglio e la Fondazione Nazionale dei Commercialisti hanno pubblicato il documento “Le novità del decreto sull’emergenza da Covid-19 (Cura Italia).

Read More

Gli errori della sanità in Puglia

Rubriche/Opinioni/di Luigi Mangia

Negli ultimi 10 anni sono stati fatti tagli nella sanità di oltre 37miliardi di euro. Il presidente Emiliano, assessore alla sanità, non si è risparmiato nei tagli e nella chiusura degli ospedali.

Read More

Decreto “Cura Italia”/ Commercialisti: “Oltre dieci miliardi per misure straordinarie assistenziali contro zero per l’abbattimento del cuneo fiscale”

Rubriche/Opinioni/di

Mauro Parracino- Ufficio stampa-Consiglio nazionale dottori commercialisti ed esperti contabili

Dalla lettura della Relazione Tecnica che accompagna i 127 articoli del Decreto “Cura Italia” emerge che i 25 miliardi aggiuntivi di titoli di Stato, di cui viene autorizzata l’emissione, andranno a finanziare interventi che impattano sull’indebitamento 2020 per 3,2 miliardi euro, a fronte di misure di potenziamento del Servizio sanitario Nazionale; 10,3 miliardi di euro, a fronte di misure di sostegno al lavoro; 5,1 miliardi, a fronte di misure di sostegno della liquidità attraverso il sistema bancario; 2,3 miliardi, a fronte di misure fiscali a sostegno della liquidità delle famiglie e delle imprese.

Read More

Prenditi cura di te.

Rubriche/PensieriParole/di Piero D’Errico

Non furono pochi a pensare che era un modo naturale del COSMO per regolare il suo equilibrio, le sue regole stravolte.

Read More

Decreto Cura Italia, Confartigianato Imprese Lecce: «Bene per partire ma non basta, serve un progetto a lungo termine»

Rubriche/Opinioni/di Confartigianato Lecce.

«È un decreto d’urgenza e i primi effetti saranno sicuramente benefici ma questi provvedimenti non possono bastare». Il presidente di Confartigianato Imprese Lecce Luigi Derniolo commenta il decreto “Cura Italia” che contiene le misure economiche per rispondere all’emergenza sanitaria del coronavirus.

Read More

Abbracciati a distanza.

Rubriche/PensieriParole/di Piero D’Errico

In quel periodo di grande tristezza, furono tante le storie belle, storie d’amore, di amicizia, di paura.

Read More

“Mia madre ai tempi del Corona”

Rubriche/pensieriParole/di Piero D’Errico

Mia amatissima mamma,

sei seduta sul letto in questo mite pomeriggio d’inverno, sfiorata da
quello spicchio di sole che entra dalla finestra, si sdraia sulla parete
davanti a te e ti fa compagnia.

Read More

Confartigianato Imprese Lecce: «Le agevolazioni sono un’occasione per la città e un’opportunità di rilancio per le imprese»

Rubriche/Economia&Imprese/ di Comunicato Stampa

Detrazioni fiscali per il restyling esterno degli immobili. Con la Legge di Bilancio 2020 è stato introdotto un nuovo provvedimento per migliorare il decoro urbano. Il Bonus facciate prevede la possibilità per i cittadini di recuperare il 90% delle spese sostenute per la ristrutturazione delle facciate degli edifici dei centri urbani.

Read More

Claudio Quarta/gravissime le parole del governatore Zaia sulla Cina”.

Rubriche/Economia&Imprese/di Comunicato Stampa

“Siamo indignati per le offese del Presidente della Regione Veneto nei confronti del popolo e della cultura cinese. Prendiamo le distanze dalle sue parole come imprenditori e come conoscitori del popolo cinese”. Sono le parole con cui Claudio Quarta, produttore di vino in Puglia e Irpinia, commenta le parole che ieri il presidente della Regione Veneto Luca Zaia ha rivolto alla Cina.

Read More

Trasporti e Logistica: In Puglia aumentano addetti e fatturato ma in misura minori rispetto al dato nazionale.

Rubriche/Ricerche&Studi/di Consiglio e Fondazione Nazionale dei Commercialisti

In Italia aumentano gli addetti (+6,4% che porta il valore complessivo a poco più di 250.000 unità) e il fatturato (+8,1%, oltre 46miliardi totali) ma la crescita frena.

Read More

Calzaturiero/In Italia nel 2019 cresce l’export (+6,8% a valore) ma frena la produzione (-3,1% in quantità).

Rubriche/Ricerche&Studi/di di Assocalzaturifici

Un anno in chiaroscuro per il comparto calzaturiero italiano: nel 2019 in Italia crescono l’export (+6,8% a valore) e il saldo commerciale (+10,3%) ma frena la produzione (-3,1% in quantità). La fotografia del settore emerge dal report elaborato dal Centro Studi Confindustria Moda per Assocalzaturifici,

Read More

Industria calzaturiera: aumenta l’export ma frena la produzione.

Rubriche/Ricerche&Studi/di
Centro Studi Confindustria Moda per Assocalzaturifici

Un anno in chiaroscuro per il comparto calzaturiero italiano: nel 2019 crescono l’export (+6,8% a valore) e il saldo commerciale (+10,3%) ma frena la produzione (-3,1% in quantità).

Read More

Puglia, Basilicata e Molise: crescono ricavi, redditività e addetti.

Il 20 marzo a Bari e il 17 aprile a Acaya (Le) parteciperanno le imprese più performanti.

Rubriche/Ricerche&Studi/di Centro Studi Industria Felix

Crescono i ricavi, la redditività e gli addetti delle società di capitali con sede legale in Puglia, Basilicata e Molise con volumi d’affari sopra il mezzo milione di euro nell’anno fiscale 2018. A rivelarlo, in anteprima, è il trimestrale Industria Felix Magazine in base ad un’inchiesta realizzata in collaborazione con l’Ufficio studi di Cerved.

Read More

Il peso delle parole.

Rubriche/PensieriParole/di Piero D’Errico

“Sono stato tutta la vita e sono, cito: un ciccia bomba cannoniere, un panzone,
un trippone, una palla di lardo. Una volta un ragazzo mi gridò:
Sensi mi fai senso.

Read More

Toccare il cielo con un dito…e poi annusare la polvere.

“Riprendetevi quel VAFFANCULO, gridatelo più forte di prima e forse qualcosa succederà”.

Rubriche/Opinioni/di Piero D’Errico

Quando un po di tempo fa, il MOVIMENTO, raggiunse un risultato addirittura
imbarazzante per quello che era, che diceva e prometteva, si ebbe come
l’impressione che il mondo stesse davvero cambiando.

Read More

S.O.S. creatività cercasi.

Rubriche/Opinioni/di Piero D’Errico

C’è un’emergenza.
Si sta perdendo la creatività, l’intelligenza di costruire con le parole frasi
proprie, con un proprio significato, frasi che descrivano sensazioni proprie.
Si usa sempre più copiare l’intelligenza di altri, appropriarsene piuttosto
che allenare la propria. Si fa prima ed è più facile.

Read More

Con la “mancia” non si crea una base elettorale solida.

Rubriche/Opinioni/di Gigi Mangia

Luigi Di Maio non è riuscito ad essere un dirigente-leader politico: è nato come Gigino ed è morto Gigino.

I 5 Stelle sono i veri sconfitti delle elezioni regionali del 26/01/2020.

Read More

Disoccupazione agricola 2020

Rubriche/Previdenza&Fisco/di Cantiere Sociale UIL

La DISOCCUPAZIONE AGRICOLA è una indennità a sostegno del
reddito, concessa ai lavoratori agricoli regolarmente iscritti negli
elenchi dei lavoratori agricoli, predisposti annualmente dall’INPS.

Read More

Dalle stelle …alle sarde. Cosa resterà.

Rubriche/Opinioni/di Veronica Romano

Dal nulla a primo partito e per questo prepotentemente entrato,
nell’immaginario collettivo e per questo ancora più difficile da dimenticare.
Avete sicuramente capito, a volte basta la parola, parlo del MOVIMENTO,
parlo di Luigi Di Maio, capo politico pugnalato alle spalle, come lui dice,
dai suoi stessi ingrati colleghi e compagni.

Lo vedremo molto meno nelle trasmissioni politiche della TV pubblica e
privata, generalista e non, e magari di più in trasmissioni leggere, meno
impegnative, dalla D’URSO per esempio.
Una faccia simpatica, capelli a spazzola e cravatta, celebre una sua frase
di estrema bellezza e che resterà negli annali delle frasi con più significato
logico e politico, “ABBIAMO ABOLITO LA POVERTA’.”

Peccato però che nel frattempo, stavano abolendo anche se stessi.
Non gioisco per la caduta del MOVIMENTO, e ho sempre pensato:
forza genuina e un bene per il Paese.
Forza politica che può essere accusata di tutto ma che non ha interpretato
la corruzione, o l’ha interpretata in modo infinitamente minore rispetto
agli altri partiti.
Lo sbaglio di Di Maio è stato quello di aver trasformato il
MOVIMENTO in un partito e questo i suoi gli elettori non glielo hanno
perdonato.

Cosa resterà di questi anni, di quel VAFFANCULO giusto e sacrosanto, di
tutte le piazze che non si riempiranno più.
Nulla, non succederà nulla, non succederà niente, sono già stati sostituiti
dal “popolo delle sardine” e appunto, LE SARDINE, stanno prendendo
il loro posto, le loro piazze.

La gente ha bisogno di uscire di casa, ha bisogno di emozioni forti, di
manifestare, di sfilare, ha bisogno di lasciarsi allegramente guidare
da chiunque, anche da un “beccamorto col cerchietto” che quando parla,
devi avere un traduttore simultaneo per poterlo capire.
Ma questo è un aspetto secondario, un dettaglio, un fatto di poco conto.
Facciamo una cosa, invece di abolire la povertà, abolite noi.

E’ meglio, soprattutto per noi.
Caro Ministro Di Maio, la gratitudine è il “sentimento del giorno prima”
qualche sera affacciati su una piazza affollata dai soliti “piazzisti”.
Ritroverai tutti quelli che prima erano lì per Voi, solo che ora si sentono
già un po’ SARDINE.

Page 1 of 17

Powered by WordPress & Theme by Anders Norén