Category: Economia&Imprese Page 1 of 19

Virus ed insetti alieni in Puglia fanno strage nei campi coltivati.

Rubriche/di Coldiretti Puglia

Per i cambiamenti climatici e la globalizzazione degli scambi, con il sistema di controllo dell’UE sotto accusa per le frontiere colabrodo, sono arrivati in Puglia parassiti, virus e insetti “alieni” mai visti prima che hanno fatto strage nei campi coltivati  trovando un habitat ideale, accanendosi su alberi, piante e frutti, dalla Drosophila Suzukii dei frutti rossi all’Aleurocanthus spiniferus che attacca agrumi e vite, dalla Xylella che ha fatto seccare 21 milioni di ulivi al punteruolo rosso che ha fatto strage di decine di migliaia di palme, fino alla Tristeza degli agrumi.

Clementine, prima svendute ora al macero. Raccoglierle non copre i costi.

Rubriche/di Coldiretti Puglia

Prima svendute a prezzi stracciati, ora finiscono al macero con gli agricoltori che stanno potando gli agrumeti senza più neppure raccogliere le clementine, già compromesse dalla siccità che ne ha inibito l’accrescimento, con i costi di produzione anche per l’irrigazione di soccorso schizzati alle stelle.

Industria calzaturiera: Calo in valore del 5.4% dell’ export pugliese nei primi 9 mesi del 2023.

Il comparto calzaturiero italiano, grazie ai risultati favorevoli della prima parte dell’anno, chiude a livello nazionale il 2023 con il fatturato a 14,6 miliardi di euro, in debole crescita sul 2022 (+0,9%) sostenuto dall’export, che si attesta a 12,8 miliardi (+1,1% a valore).

Smaltimento illegale dei rifiuti business delle ecomafie. Puglia al secondo posto per reati ambientali.

Rubriche/di Coldiretti Puglia

Lo smaltimento illegale dei rifiuti è una delle principali attività delle ecomafie, con la Puglia che è al secondo posto per reati ambientali a causa dello sversamento nelle campagne di rifiuti di ogni genere, spesso anche tombati e incendiati. 

Intensificare controlli contro pratiche sleali ed importazioni selvagge da paesi extra UE. Il 26 febbraio manifestazione a Bruxelles di Coldiretti.

Rubriche/di Coldiretti Puglia

Al lavoro la task force per raccogliere le denunce degli agricoltori per lo stop alle vendite sotto i costi di produzione e intensificare i controlli contro le pratiche sleali, quando dopo aver denunciato la Lactalis sul prezzo del latte, Coldiretti è pronta a fare lo stesso su tutte le filiere rilanciando la raccolta di segnalazioni da parte dei soci.

Coldiretti Puglia: “Acquistate fiori Pugliesi”.

Acquistare fiori pugliesi aiuta un settore cardine dell’agricoltura Made in Italy che vale 160 milioni di euro ma è oggi colpito dai rincari dei costi di produzione e della concorrenza sleale dei prodotti stranieri. E’ quanto emerge da una analisi della Coldiretti Puglia diffusa in occasione della Festa degli innamorati che si celebra il 14 febbraio.

Puglia al top della classifica per l’agricoltura biologica.

Rubriche/di Coldiretti Puglia

La superficie agricola destinata a biologico raggiunge i 321mila ettari in Puglia dove il settore torna a crescere, con un aumento del 12% in 1 anno, confermando la Puglia al top della classifica nazionale per l’agricoltura biologica.

In agriturismo menù dedicati ai bambini abbinando la genuinità delle pietanze con l’equilibrio nutrizionale.

Rubriche/di Coldiretti Puglia

Patto anti-inflazione a tavola in agriturismo con menù dedicati ai bambini a prezzi calmierati, privilegiando la genuinità delle pietanze con attenzione non solo alla gradibilità, ma anche e soprattutto al rispetto dell’equilibrio nutrizionale, attraverso l’applicazione delle nozioni base sui corretti stili alimentari e sui valori nutrizionali dei principali prodotti alimentari offerti, tenendo conto dei principi alla base della dieta mediterranea.

Caro prezzi: Spesi in Puglia 600 milioni di euro in più per mangiare di meno.

Rubriche/di Coldiretti Puglia

I pugliesi hanno speso nel 2023 oltre 600 milioni di euro in più per mangiare meno a causa del caro prezzi hanno dovuto tagliare del 3,9% le quantità di cibi e bevande acquistate. E’ quanto emerge dalla elaborazione di Coldiretti Puglia, su base dei dati Istat relativi al commercio al dettaglio nei primi undici mesi del 2023 rispetto allo stesso periodo del 2022.

“Rapacaula” di Galatina: avviata la caratterizzazione dal DiSTeBA nell’ambito del progetto BiodiverSO

Rubriche/di Francesca Casaluci

Il paniere di prodotti “di origine Galatinese” si allarga, includendo una varietà tradizionale coltivata da tempo immemore nell’agro della città e delle sue frazioni Noha e Collemeto: stiamo parlando della “Rapacaula”, una varietà di Cima di Rapa riconoscibile per la sua infiorescenza centrale molto sviluppata e simile per dimensioni al un cespo di cavolfiore.

Caldo anomalo risveglia in Puglia anticipatamente le api col rischio di farle morire.

Rubriche/di Coldiretti Puglia

Per la finta primavera con le temperature ben al di sopra della norma e le ripetute giornate di sole di questo febbraio anomalo ingannano 13.000 sciami in 32.000 alveari in Puglia che si sono risvegliate in anticipo per le anomali climatiche.

Proteste agricoltori: Coldiretti Puglia, prima vittoria su prezzi latte. Applicata norma contro pratiche sleali.

Rubriche/di Coldiretti Puglia

L’Ispettorato centrale della tutela della qualità e della repressione delle frodi dei prodotti agroalimentari (Icqrf) ha riscontrato delle violazioni della norma sulle pratiche sleali nei rapporti tra imprese nella filiera agroalimentare relativamente ai contratti sul latte stipulati con gli allevatori italiani dalla multinazionale francese Lactalis, i cui rappresentanti saranno presto ascoltati al Ministero.

ANACI: Rappresentanti istituzionali, esperti e tecnici a confronto sull’evoluzione del Superbonus.

Rubriche/di ANACI

Rappresentanti istituzionali, esperti e tecnici a confronto sull’evoluzione del Superbonus alla luce delle novità introdotte dal decreto-legge 212/2023. Ma si parlerà anche delle modifiche al Bonus barriere architettoniche e alla normativa sulla cessione del credito.

Coldiretti: “UE penalizza prodotti made in Italy con autorizzazioni folli di prodotti esteri”.

Rubriche/di Coldiretti Puglia

Dal divieto delle insalate in busta e dei cestini di pomodoro all’arrivo nel piatto degli insetti, dal nutriscore che boccia le eccellenze Made in Italy al via libera alle etichette allarmistiche sulle bottiglie di vino, dal permesso alla vendita del prosek croato e agli altri falsi fino alla possibilità di importare grano dal Canada dove si coltiva con l’uso di glifosato secondo modalità vietate in Italia.

Ulivi monumentali: arriva l’olio extravergine di oliva con il DNA tracciato dal campo alla bottiglia.

Rubriche/di Coldiretti Puglia

Arriva l’olio extravergine di oliva con il DNA tracciato dal campo alla bottiglia, frutto degli ulivi monumentali che in Puglia sono 355mila già censiti e con la carta d’identità, un codice di identificazione univoco attribuito ad ogni esemplare, per tutelare un patrimonio inestimabile della Puglia.

Temperature primaverili anche nei giorni della merla. Siccità ed invasi che perdono 80 mlm di metri cubi d’acqua preoccupano.

Rubriche/di Coldiretti Puglia

Temperature primaverili nei giorni della merla, che secondo tradizione sono i più freddi dell’anno, con il risveglio anticipato della natura ed una preoccupante siccità invernale, con gli invasi pugliesi che perdono 80 milioni di metri cubi d’acqua.

Crescono gli acquisti di comunità: dalla spesa di condominio ai gruppi solidali.

Rubriche/di Coldiretti Puglia

Crescono del 10% gli acquisti di comunità con la nuova frontiera dei gruppi di acquisto di condominio, una formula più smart di fare la spesa che si è affiancata ai gruppi di acquisto solidale.

Parlamento in campo per salvare la pesca a strascico. A rischio 500 pescherecci in Puglia.

Rubriche/di Coldiretti Puglia

Dopo la mobilitazione Coldiretti nei porti italiani e anche pugliesi a Gallipoli e Manfredonia scende in campo il Parlamento Europeo per salvare i  pescherecci messi a rischio dalla volontà della Commissione di vietare la pesca a strascico, una misura che ‘affonderebbe’ ben 500 pescherecci in Puglia,  aprendo la strada a una vera e propria invasione di prodotto dall’estero ma anche cancellando dai menu i piatti più noti.

Via libera ai contributi alle aziende danneggiate dal virus degli agrumi “Tristeza”.

Rubriche/diColdiretti Puglia

Via libera ai contributi per le aziende danneggiate dalla ‘Tristeza’ degli agrumi e dal malsecco, dopo l’allarme per l’invasione in Puglia di virus e patogeni alieni che causano danni nei campi distruggendo le coltivazioni.

A rischio esportazioni pugliesi via mare per attacchi navi in mar Rosso.

Rubriche/di Coldiretti Puglia

A rischio le esportazioni di prodotti agricoli e agroalimentari pugliesi che si muovono in nave per le difficoltà alla navigazione provocate dagli attacchi degli Houthi dello Yemen contro le navi nel Mar Rosso, con il cambiamento delle rotte, l’aumento dei costi ed il ritardo nelle spedizioni.

Page 1 of 19

Powered by WordPress & Theme by Anders Norén